Stage di recupero del ferito in treeclimbing e primi interventi salvavita!

Il corso, specifico per i treeclimber, mira al perfezionamento delle manovre di soccorso per il recupero del ferito sia in fase di potatura che di abbattimento. Tali manovre devono essere il più semplici possibile per essere sempre memorizzabili e riproducibili in caso di emergenza, e, soprattutto, devono permettere la movimentazione del ferito senza difficoltà e rischi per il soccorritore. 

Le manovre, che tutti i partecipanti sono tenuti a provare durante lo stage, verranno proposte sia in una simulazione di fase di potatura dove il ferito si trovi gia all'esterno della chioma ma con molti ostacoli sotto di lui, e  in fase di abbattimento. 

L'utilizzo di un semplice kit composto specificatamente per i treeclimber sarà possibile per tutti per condividerne appieno le potenzialità ed i limiti. 

 

Nella seconda parte del corso si analizzeranno invece, grazie all'intervento di paramedici delle forze speciali internazionali, le manovre salvavita per gli infortuni più gravi ai quali i treeclimber sono soggetti. Il più pericoloso infatti è la ferita da taglio data dalla motosega con recisione di vasi sangugni. L'utilizzo del tourniquet in questi casi salva la vita!!! 

Il corso verrà confermato al raggiungimento del numero minimo di allievi.

A TUTTI I PARTECIPANTI VERRA' RILASCIATO ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE ED UN TOURNIQUET


Dove? Villa e Parco Miari de Cumani - Sant'Elena -PD-
Quando? Sabato 14 Novembre
Durata? 8 ore
Prezzo? 220€


ISCRIVITI QUI: